Alla scoperta dell’Assistente Digitale di Poste Italiane

Alla scoperta dell’Assistente Digitale di Poste Italiane

Cerchi gli orari di apertura degli uffici postali? Chiedilo all’Assistente Digitale di Poste Italiane!

Se vuoi conoscere gli orari di apertura o riapertura degli uffici postali a seguito delle chiusure dettate dall’emergenza sanitaria, o sei un pensionato e vuoi chiedere informazioni sull’ufficio postale, il giorno e l’orario in cui andare a ritirare la pensione, puoi chiedere all’Assistente Digitale Poste, oggi anche su WhatsApp al numero +39 371.500.37.15.

Si tratta di un’iniziativa sicuramente molto utile in un periodo di emergenza sanitaria come quello attuale. Chattare con l’Assistente Digitale dunque è semplice, facile e intuitivo: basta scrivergli su WhatsApp! In questo modo si evitano contatti ravvicinati negli Uffici Postali che potrebbero mettere a rischio la salute dei cittadini, oltre a quella degli stessi operatori postali. Inoltre, il servizio è totalmente gratuito, salvo applicazione del piano tariffario previsto dagli operatori telefonici e attivo sulla linea per il traffico dati.

Un bel vantaggio, dunque, che consente a chiunque di poter ottenere informazioni sulla situazione dell’Ufficio Postale più vicino. Ai fini ovviamente di evitare le code e salvaguardare la salute propria e degli altri utenti!

Ma come funziona l’Assistente Digitale di Poste Italiane? Anzitutto, si tratta sostanzialmente di un chatbot, un software progettato per simulare una conversazione con un essere umano. Lo scopo principale di questi software è quello di simulare un comportamento umano e sono a volte definiti anche agenti intelligenti e vengono usati per vari scopi come la guida in linea, per rispondere alle FAQ degli utenti che accedono a un sito; alcuni utilizzano persino sofisticati sistemi di elaborazione del linguaggio naturale.

Insomma, si tratta quindi di un valido ausilio che Poste Italiane mette a disposizione di tutti i suoi utenti e della cittadinanza in generale. Ci auguriamo che sempre più realtà comprendano i vantaggi della digitalizzazione e mettano a disposizione dei consumatori dei software intelligenti, con indiscutibile vantaggio sia dal punto di vista temporale che organizzativo.

Per saperne di più visitare questo link!

Foto di mohamed_hassan liberamente tratta da Pixabay

Michele Mattei

Nato a Tivoli nel 1994, dopo il diploma di maturità scientifica si è laureato in Comunicazione Pubblica e d’Impresa e in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo presso la facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Appassionato di storia e aspirante giornalista, attualmente lavora presso un'importante multinazionale di sicurezza.