Xeropan: nuovo round di investimenti per 2.3 milioni di euro

Xeropan: nuovo round di investimenti per 2.3 milioni di euro

Xeropan, l’app per imparare l’inglese, raccoglie un nuovo round grazie a Bonitás Asset Management Plc. e Hiventures Venture Capital Fund Management

Xeropan, la piattaforma per l’insegnamento della lingua inglese già utilizzata mensilmente da oltre 25.000 italiani, chiude il 2020 con un nuovo round di finanziamento pari a 2.3 milioni di euro.

Dopo alcuni mesi di trattative, Bonitás Asset Management Plc. ha scelto di finanziare i progetti di Xeropan con un capitale pari a 1.5 milioni di euro. Un’altra società che ha confermato l’interesse per l’app è Hiventures Venture Capital Fund Management; già in possesso di una parte della società e che continuerà a sostenere l’innovazione tecnologica con un investimento pari a 0.8 milioni di euro.

Grazie al sostegno di queste due realtà, Xeropan continuerà a perseguire i propri obiettivi di crescita. L’app, che attualmente supporta l’apprendimento della lingua inglese in quindici lingue dal livello principiante a quello avanzato, ha aggiunto ulteriori lingue nel proprio portfolio. Il progetto Xeropan Classroom, strumento tecnologico rivoluzionario dedicato agli insegnanti di inglese di tutto il mondo, rappresenterà un elemento importate per l’espansione internazionale del brand. Inoltre, l’azienda ha come obiettivo l’integrazione di Xeropan all’interno del sistema educativo pubblico ungherese per tutte le fasce di età. Nel corso dei prossimi anni, l’app punterà sull’insegnamento di nuove lingue straniere tra cui tedesco, francese e spagnolo, accedendo così anche al mercato americano.

“Nel mondo ci sono più di due miliardi e mezzo di studenti di lingue e noi di Xeropan stiamo lavorando per rendere l’apprendimento più veloce ed efficiente per tutti”. Così ha affermato Attila AlGharawiCEO e Co-Founder di Xeropan. “Riuscire a soddisfare le esigenze di così tante persone è un compito arduo; ma siamo certi che con l’aiuto dei nostri investitori, Xeropan diverrà uno strumento utilizzato da oltre 50 milioni di allievi nei prossimi anni”.

A livello globale, l’app conta 1 milione di utenti ed è attiva in 160 paesi; offrendo più di 3.400 lezioni, 8.000 espressioni linguistiche ed oltre 100 opportunità di conversazione su numerosi argomenti.

Il 2020 è stato un anno impegnativo per la piattaforma ungherese. Durante la prima ondata della pandemia COVID-19, il Ministero dell’Istruzione ungherese ha raccomandato agli insegnanti di inglese della nazione di applicare la didattica a distanza. In l’estate, Xeropan ha ricevuto il premio come miglior soluzione di Learning Relationship Management 2020 conferito dal famoso EdTech Breakthrough.

A ottobre è stata lanciata Xeropan Classroom, che si pone l’obiettivo di rivoluzionare l’insegnamento delle lingue in tutto il mondo. Inoltre, per dimostrare l’efficacia dell’app, è attualmente in corso una ricerca su oltre 300 studenti coinvolti nel progetto. 

Fonte immagine: Comunicato Stampa Xeropan

Michele Mattei

Nato a Tivoli nel 1994, dopo il diploma di maturità scientifica si è laureato in Comunicazione Pubblica e d’Impresa e in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo presso la facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Appassionato di storia e aspirante giornalista, attualmente lavora presso un'importante multinazionale di sicurezza.