TRICK OR TREAT? IL NUOVO TREND POP DEI TRAVESTIMENTI PER HALLOWEEN

TRICK OR TREAT? IL NUOVO TREND POP DEI TRAVESTIMENTI PER HALLOWEEN

Da Google a Shopify scopriamo i costumi più ricercati per la celebre festa!

Siamo ormai vicini alla festa più paurosa dell’anno che i confini italiani hanno adottato da diverso tempo

L’indiscutibile fascino della notte di Halloween ci ricoprirà di dolcetti dal “sapore globale”, accompagnati da quelli della nostra tradizione: dal pan dei morti lombardo, alla frutta di martorana siciliana, alle ossa da mordere piemontesi… 

In molti saranno invece alle prese con la scelta del costume che più possa rappresentare i brividi 2021

Sia Google che Shopify (la nota piattaforma per il commercio elettronico) hanno, nelle scorse settimane, pubblicato i report dei costumi più ricercati dimostrando, ancora una volta, come le scelte della platea internauta siano orientate verso una cultura più pop che horror, accarezzata dall’idea di essere per un giorno uno dei tanti personaggi di serie, film e show entrati nell’immaginario collettivo ed ormai divenuti virali

Mettendo a confronto tutti i dati ed includendo anche quelli relativi a Google Frightgeist (minisito pubblicato da Google con tutti i trend only USA legati alla festa pagana più famosa) è su quest’ultimo esclusivamente, che ritroviamo ancora un grande apprezzamento per un evergreen del terrore, quale il classico ed intramontabile costume da Strega… colei che ha popolato gli incubi di tanti per anni (in particolare a seguito dell’uscita del film The Blair Witch Project)! 

In cima alla quasi totalità delle classifiche ritroviamo, invece, l’outfit ispirato a “Squid Game”, la serie coreana che sta spopolando come contenuto più visto di sempre ma che sta anche scatenando tantissime polemiche per “il messaggio ritenuto violento” all’interno della storia, tanto che alcune scuole elementari di New York sembra vieteranno agli alunni di vestirsi come i suoi protagonisti! Per tutti gli altri, sono tre i costumi disponibili (giocatori, guardie e Capitano) ed infinite le possibilità di accaparrarseli a buon prezzo su Amazon

In ottima posizione sono anche i personaggi ispirati alla Regency era inglese nati dalla penna di Julia Quinn ed approdati sullo schermo con la serie TV “Bridgerton “(Netflix): dai vestiti impero alle camicie con gale, dalle piume ai diademi … l’obiettivo sarà reperire quanti più degli innumerevoli accessori che rendono accattivanti i protagonisti del celebre show tra codici dell’alta società, scapoli e debuttanti in età da marito, balli in maschera, intrighi e pettegolezzi

È bastato invece il trailer di Spider-Man: No Way Home che arriverà nelle sale solo a dicembre e dove lo Spider-Man di Tom Holland sarà alle prese con i pericoli provenienti dal Multiverso, a portare nella Top 5 di Google i costumi ispirati al film: da Spiderman a Venom, dal Dottor Strange all’Electro … dal fai da te all’acquisto del costume sulle piattaforme dedicate, non è davvero possibile smettere di apprezzare il fascino dei supereroi mascherati

Lontano da personaggi di fantasia, ritroviamo, a sorpresa, la scelta numero uno del popolo di internet che cade incredibilmente sull’ormai celebre outfit del senatore Bernie Sanders all’Inauguration Day dello scorso gennaio: basteranno delle muffole di lana che ricalchino gli ormai iconici guanti, un parka color antracite ed una mascherina blu per calarsi nei panni del famoso esponente politico. 

Altro costume tra i più ricercati è quello di Britney Spears, probabilmente a seguito della ormai nota battaglia legale della star contro suo padre. 

Effettivamente la vastità di abiti che è possibile replicare, fornisce una considerevole possibilità di scelta: così dalla tuta di pelle all-red di Oops! I did it again alla famigerata divisa da hostess di Toxic, saranno in molti ad assomigliare a quella che è una fra le più celebri e premiate artiste della storia della musica pop, almeno per una notte! Quindi vampiri, lupi mannari, fantasmi e zombie…fate spazio ai nuovi travestimenti … magari ad aprire la porta dopo il consueto “trick or treat” sarà una romantica Daphne Bridgerton! 

Articolo di Monia Strazzeri.

Photo by David Menidrey on Unsplash

Redazione