Kymco LIKE Sport: uno scooter nuovo che guarda alle linee del passato

Kymco LIKE Sport: uno scooter nuovo che guarda alle linee del passato

Kymco, è l’acronimo di Kwang Yang Motor Corporation ed è una società di Taiwan che produce scooter, motocicli e quad. L’azienda conta circa 3000 dipendenti e produce oltre 570.000 veicoli all’anno nello stabilimento di Kaohsiung. L’azienda ha anche stabilimenti di produzione om altri paesi in Asia.

Like sport il nuovo modello che ricorda il design del passato.
Kymco ha presentato nel 2022 il leggero e scattante LIKE 125 Sport: concepito per aggiungere dinamicità e grinta al più classico dei veicoli Kymco, per destreggiarsi nel traffico cittadino in tutta comodità.
Il modello ha un design squadrato del faro anteriore a LED, le griglie del coprimanubrio e il look total black opaco su cui spiccano lo sticker cromato seguito dalla S rossa. Ciclistica leggera e dinamica che si avvale del Combined Braking System. Motore 125 cc monocilindrico 4 tempi raffreddata ad aria 125 cc. per una sportività unica nel suo genere. Distribuzione a monoalbero a camme in testa a 4 valvole, alesaggio e corsa 54,0 mm x 54,5 mm. La potenza e la coppia rispettivamente di 8,2 ,2 CV) a 8.500 giri e di 9,8 Nm a 6.750 giri/min. permettono di raggiungere 95 km/h; il sistema di alimentazione a iniezione elettronica è notevolmente efficiente in termini di consumi pari a circa 45 km/l e il serbatoio di 6,5 litri abbina autonomia a soli di 50 g/km di emissioni di CO2 grazie alla conformità EURO 5.

Visualizza la scheda tecnica del prodotto: https://kymco.it/media/news/allegati/LIKE%20125%20Sport%20E5.pdf

Kymco in Italia

Padana Ricambi S.p.A. è importatore esclusivo di Kymco per Italia, Svizzera e Paesi Bassi a partire dal 1991. L’azienda è stata fondata nel 1976 da Franco Gianotti sotto il nome di PROMA e si è specializzata nella produzione di sistemi di scarico speciali per moto e scooter.
Nel 1981 l’azienda cambia il nome in Padana Ricambi S.p.A., ma il core business del marchio PROMA rimane indissolubilmente legato ai modelli Piaggio “Ciao” e “Vespa”.
Il 1989 è un anno importante per l’azienda perché entra in contatto con KYMCO, colosso taiwanese specializzato nella produzione di scooter e moto.
Il successo dei veicoli KYMCO aumenta con la crescita del mercato italiano degli scooter, esploso in questi anni, spingendo l’azienda a concentrarsi esclusivamente sui prodotti KYMCO e a lasciare la produzione e commercializzazione di parti speciali.

Fonte foto: Kymco.it

Redazione