Francesco Sclafani nuovo Presidente Organo di Vigilanza

Francesco Sclafani nuovo Presidente Organo di Vigilanza

Il 1 agosto 2019, l’Avv. Francesco Sclafani assumerà la presidenza dell’Organo di vigilanza sulla parità di accesso alla rete fissa di TIM (OdV).

L?organo di vigilanza

L’OdV, istituito dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom), è un organo indipendente che ha il compito di vigilare sul rispetto, da parte di TIM, degli obblighi regolamentari di parità di trattamento e non discriminazione relativi all’accesso alle infrastrutture di rete di TIM da parte di tutti gli operatori e alla relativa qualità del servizio. L’Organo è composto da 5 membri, di cui 3 designati dall’Agcom, i quali svolgono le loro funzioni in assoluta indipendenza e restano in carica 5 anni. Il Presidente è scelto dall’Agcom fra i componenti da essa designati. Per ricoprire l’incarico sono richiesti adeguati requisiti di onorabilità, indipendenza e professionalità. L’OdV ha anche il compito di fornire supporto ad Agcom nello svolgimento di specifiche attività di analisi e studio e riferendo all’Autorità medesima circa gli esiti delle istruttorie svolte, anche a seguito di specifiche segnalazioni degli operatori.

Francesco Sclafani

Francesco Sclafani, Avvocato dello Stato dal 1985, è stato Segretario Generale dell’Avvocatura dello Stato negli anni 2011-2012. Nel biennio 2013-2015 è stato Segretario Generale dell’Agcom, e in precedenza Responsabile degli Affari Legislativi e Legali presso l’Autorità per l’Energia elettrica e il Gas e l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. L’OdV ha recentemente presentato la Relazione annuale 2019 sulle attività svolte e sui risultati conseguiti nel 2018, alla presenza dei rappresentanti di numerosi operatori di telecomunicazioni e con interventi di Angelo Marcello Cardani Presidente dell’Agcom, dell’on. Alessandro Morelli, Presidente della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni della Camera dei Deputati, dell’Amministratore Delegato di TIM Luigi Gubitosi, del Presidente Asstel Pietro Guindani.

La dichiarazione del nuovo Presidente

«Raccolgo il testimone da Maurizio Mensi, impegnandomi a continuare il significativo lavoro sin qui svolto dall’Organo di vigilanza grazie al prezioso supporto dei colleghi Giovanni Amendola, Fabio Di Marco, Gianni Orlandi e Maurizio Mensi. Oltre a svolgere le attività che l’Agcom ci ha affidato ad inizio anno, i prossimi mesi saranno dedicati a garantire sempre di più la qualità dei servizi di accesso forniti da TIM agli operatori alternativi nel costante rispetto del principio di non discriminazione, anche all’esito dell’analisi di mercato da poco conclusa. E’ mia ferma convinzione che l’OdV possa svolgere un significativo ruolo di prevenzione riguardo ad ogni possibile anomalia nel mercato dell’accesso alla rete a vantaggio sia di TIM che degli operatori alternativi, garantendo il rispetto della regolazione ed evitando interventi ex post da parte degli organi di controllo del mercato. Infatti le modalità con le quali opera l’Odv rappresentano una best practice nel settore europeo delle telecomunicazioni.» ha dichiarato il Presidente Sclafani.

Author: Redazione

Share This Post On


E-mail: redazione(at)bizdigital.it