ABA English: la ricerca sul rapporto fra inglese e lavoro

ABA English: la ricerca sul rapporto fra inglese e lavoro

Dai risultati di una ricerca condotta su oltre 2mila utenti, ABA English ha creato un percorso dedicato al miglioramento delle skills linguistiche

ABA English ha condotto una ricerca per capire quali fossero i profili e  le necessità degli studenti italiani che hanno scelto la piattaforma per migliorare il proprio inglese. Anche in vista, ovviamente, del cambiamento futuro del mondo del lavoro. Infatti, il Business English è una delle materie studiate nelle università e richieste nel mondo del lavoro. Purtroppo il suo studio, se non si lavora in contesti internazionali, si interrompe non appena si dà il via alla propria carriera.

I risultati, su un campione di oltre 2mila utenti, hanno mostrato la necessità di tornare a studiare inglese. E questo nonostante l’84% dei rispondenti abbia già un lavoro. Così vengono scelte piattaforme online come ABA English, proprio perché danno la possibilità di fare lezione con docenti madrelingua che possono risolvere il problema maggiormente indicato, con il 64% delle preferenze, dai rispondenti. Ossia la difficoltà a comprendere il parlato inglese.

Segue, con il 59%, la difficoltà nel parlare in modo corretto. Anche per questo si preferiscono le lezioni online, per il 52% degli utenti che accantonano le lezioni in presenza, preferite invece solo dal 18%.

Qual è lo scopo del migliorare le proprie abilità linguistiche? Essere competitivi sul luogo di lavoro per ottenere una promozione. Perché per il 60% degli intervistati, con lo smartworking, conoscere l’inglese sarà ancora più importante per aprire le porte a nuovi rapporti internazionali.

ABA English lancia il Career Month per migliorare il proprio inglese e per prepararsi a trovare un nuovo lavoro

ABA English, l’accademia digitale per studiare l’inglese, creatrice della metodologia Smart Learning® che conta oltre 30 milioni gli studenti che provengono da più di 170 paesi nel globo, dopo il lancio delle nuove attività Speaking Sessions, lezioni in diretta con professori certificati e coach, per il mese di Ottobre lancia il Career Month. Si tratta di un corso intensivo dedicato ai professionisti che vogliono migliorare il proprio inglese e 5 masterclass per tutti coloro che cercano lavoro. In modo da offrire tutti gli strumenti necessari per superare i colloqui e le difficoltà del mercato del lavoro.

Il primo corso, analizzerà con un approccio pratico l’inglese di tutti i giorni che può essere utilizzato in ufficio, passando poi alla parte delle conversazioni, fino a dare le indicazioni su come gestire un business meeting in presenza o da remoto. 

Il secondo corso, invece, si comporrà di 5 sessioni dal vivo con un esperto in coaching e risorse umane e sarà più incentrato sulla gestione dei processi per ottenere un colloquio di lavoro, su come prepararlo e affrontarlo e sulla creazione degli strumenti, quali il curriculum vitae, in modo che siano corretti, comprensibili ed efficaci. 

Sarà possibile partecipare a queste attività gratuite registrandosi sulla pagina del Career Month e scaricando l’app di ABA English per accedere al contenuto.

Ottobre è un mese in cui il mondo del lavoro è in fermento: ci si prepara per le sfide del nuovo anno e si acquisiscono nuovi talenti. Per questo è il momento di essere competitivi, soprattutto in un mondo che grazie allo smartworking diverrà sempre più connesso”. Così spiega Marc Vicente, CEO di ABA English.

Michele Mattei

Nato a Tivoli nel 1994, dopo il diploma di maturità scientifica si è laureato in Comunicazione Pubblica e d’Impresa presso la facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione dell’Università di Roma La Sapienza. Attualmente frequenta il corso di laurea magistrale in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo presso lo stesso dipartimento.