AIxIA: Gianluigi Greco nominato nuovo Presidente

AIxIA: Gianluigi Greco nominato nuovo Presidente

Gianluigi Greco è il nuovo presidente dell’AIxIA, Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale, che vede rinnovati anche i membri del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori

AIxIA, l’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale, annuncia ufficialmente la nomina di Gianluigi Greco in qualità di Presidente. Greco subentra a Piero Poccianti che l’Associazione ringrazia per l’importante operato svolto nel quadriennio 2018-2021. Nel corso dell’elezione, l’Assemblea degli Associati ha nominato anche i nuovi membri del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori. 

Professore ordinario di Informatica presso l’Università della Calabria, ove ricopre dal 2018 il ruolo di Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica, Greco vanta una ventennale attività di ricerca. Si è interessato a vari ambiti dell’Intelligenza Artificiale, spaziando dallo studio di metodi e tecniche per la rappresentazione e il ragionamento automatico su basi di conoscenza, alla definizione di meccanismi di coordinamento e collaborazione in sistemi multi-agente, allo sviluppo di algoritmi rispondenti a principi di fairness nell’ambito di sistemi AI per il decision-making. È EurAI Fellow, il più prestigioso riconoscimento conferito dall’Associazione Europea per l’Intelligenza Artificiale (EurAI), ha ricevuto una Kurt Goedel Research Prize Fellowship dalla Kurt Goedel Society ed è stato insignito del Marco Somalvico Award, proprio da AIxIA. 

Greco è molto attivo sul fronte del trasferimento tecnologico, coordinando alcune iniziative con partnership industriali focalizzate sull’impiego di tecnologie AI in specifiche filiere produttive, partecipando a board scientifici di poli per l’innovazione e per l’accelerazione d’impresa, e promuovendo iniziative di start-up basate su sistemi AI. 

“Ringrazio l’Associazione per la fiducia che mi è stata accordata, e che mi sprona e motiva ad affrontare con entusiasmo l’impegno dei mesi a venire. – dichiara Greco – L’Intelligenza Artificiale ha ormai da tempo valicato i confini della ricerca scientifica, concretizzandosi in tecnologie e applicazioni che stanno profondamente trasformando la nostra vita e le nostre relazioni sociali. In questa rivoluzione dai ritmi frenetici e a volte convulsi, diventa sempre più importante sensibilizzare le cittadine e i cittadini sulle grandi opportunità e sui rischi di queste tecnologie e, al contempo, promuovere ricerca teorica e applicata sull’IA che sappia portare benefici alle persone e alla società, diventando un ingrediente essenziale per un modello di sviluppo pienamente sostenibile. Questa è la sfida, ma sono certo che l’Associazione saprà affrontarla con slancio e competenza, caratterizzandosi con sempre più forza quale punto di riferimento in Italia sull’Intelligenza Artificiale.”

L’Associazione ha poi rinnovato, per il periodo 2022-2024, il Consiglio Direttivo, eleggendo come nuovi membri Davide Bacciu, professore associato al Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa; Matteo Baldoni, professore ordinario presso il Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino; Roberto Basili, professore associato presso la Facoltà di Ingegneria della Università di Roma, Tor Vergata; Gabriella Cortellessa, ricercatrice presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie Cognitive del CNR di Roma; Stefania Costantini, professoressa ordinaria presso l’Università dell’Aquila; Giuseppe De Giacomo, professore ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale dell’Università di Roma Sapienza; Stefano Ferilli, professore associato presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”; Chiara Ghidini, ricercatrice presso la Fondazione Bruno Kessler (FBK); Francesca Alessandra Lisi, professoressa associata presso il Dipartimento di Informatica all’Università di Bari “Aldo Moro”; Marco Maratea, professore ordinario presso il Dipartimento di informatica, bioingegneria, robotica e ingegneria dei sistemi (DIBRIS) all’Università di Genova; Piero Poccianti, ex Monte dei Paschi di Siena e presidente uscente AIxIA, e Fabrizio Riguzzi, professore ordinario presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Ferrara.

Le nuove cariche sociali sono Bacciu e Ghidini come Vice-presidenti, Cortellessa come Segretario e Ferilli come Tesoriere.

Gli Associati hanno, inoltre, votato per il Collegio dei Revisori nominando Pasquale Fedele, R&D director di Blu Pantheon and Founder di Braincontrol; Valter Fraccaro, presidente del partenariato di SaiHub (Siena Artificial Intelligence Hub) e Andrea Orlandini, ricercatore presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie Cognitive del CNR di Roma.

Fonte Immagine: Comunicato Stampa AIxIA

Michele Mattei

Nato a Tivoli nel 1994, dopo il diploma di maturità scientifica si è laureato in Comunicazione Pubblica e d’Impresa e in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo presso la facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Aspirante giornalista appassionato di storia e di sostenibilità, attualmente lavora presso un'importante multinazionale di sicurezza.
Sito web aggiornato in forma aperiodica