Fonti rinnovabili: nasce il Consorzio Installatori Energia

Fonti rinnovabili: nasce il Consorzio Installatori Energia

IMC Holding fonda il Consorzio Installatori Energia (CIE) per offrire nuovi servizi, garanzie e commissioni a ditte installatrici di impianti fotovoltaici e termoidraulici in tutta Italia.

Nelle scorse settimane IMC Holding, azienda leader nel settore energie rinnovabili, ha dato vita al Consorzio Installatori Energia (CIE) con lo scopo di riunire le principali società operanti a livello nazionale nel settore del fotovoltaico e del termico.

Il consorzio vede la luce per offrire nuovi servizi, oltre a garanzie e commissioni assicurate, a ditte installatrici di impianti sia fotovoltaici che termoidraulici in tutto il territorio italiano. E nasce proprio dalla consapevolezza che tra i problemi principali per gli installatori nel settore ci sia non solo quello di procacciarsi il lavoro, ma pure quello di doversi occupare di tutta la parte burocratica legata anche ai vari incentivi statali.

Per ovviare a tali problematiche, una volta che la ditta, l’installatore o lo studio tecnico entreranno a far parte del CIE riceveranno il lavoro per conto di “Fotovoltaico Semplice”; si tratta, infatti, del noto brand di IMC Holding che punta ad ampliare la sua rete di collaboratori e di installatori tecnici per affidare loro la realizzazione degli impianti venduti, garantendo in tal modo un flusso di lavoro costante e sicuro.

Tuttavia, visto che il progetto punta a radunare a sé le eccellenze del settore, per entrare a far parte del consorzio viene richiesto ai candidati di possedere almeno una di queste competenze tecniche: saper installare impianti termoidraulici (ibrido e full electric) a marchio Daikin o Chaffoteaux; saper installare impianti fotovoltaici (mediamente tra i 3 e gli 11 kWp) con sistema di accumulo Qcore (tipo Pylontech) e Solaredge; essere in grado di eseguire la progettazione dell’impianto e svolgimento della Cilas (per il Superbonus), incluse le pratiche di connessione e le pratiche autorizzative.

Insomma, aderendo al Consorzio Installatori Energia gli associati saranno sollevati dal problema di cercare i progetti da realizzare e dallo svolgere la parte burocratica; inoltre, avranno il vantaggio di essere inseriti nel numero dei tecnici specializzati ai quali sarà affidata la realizzazione degli impianti fotovoltaici e termici già venduti dall’azienda e riceveranno direttamente il lavoro da svolgere secondo gli standard di mercato.

Attenzione però, perché l’azienda ha comunicato proprio in questi giorni che, considerato l’elevato numero di richieste ricevute grazie all’esplosione del Superbonus 110%, nel CIE restano solamente pochissimi posti disponibili.

Fonte Immagine: Comunicato Stampa CIE

Michele Mattei

Nato a Tivoli nel 1994, dopo il diploma di maturità scientifica si è laureato in Comunicazione Pubblica e d’Impresa e in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo presso la facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Appassionato di storia e di sostenibilità, attualmente scrive articoli per diverse testate e si occupa di volontariato con il Servizio Civile Nazionale in ambito sociale, culturale e ambientale.